giovedì 12 dicembre 2013

Il problema non è la Jaguar ma il giornale - Guarda Foto

Sappiamo poche cose di Danilo Calvani, leader dei Forconi. La prima è che va in giro in Jaguar benché "prestata da un amico", come si è affrettato a precisare. La seconda è che fa buone letture. Certo poco "apartitiche", anzi sfacciatamente berlusconiane. Sì, perché tra un blocco e un comizio, il nostro Capo Forcone, non rinuncia a sfogliare il suo quotidiano preferito: "Il Giornale" di Sallusti.

Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei



di Anna Consoli


22 commenti
commenti
Per commentare scegli il sistema che più ti piace:
commenti googleplus
commenti blogger
commenti facebook

22 commenti:

  1. Ho sentito Calvani alla radio. Ha una voce che ricorda quella del Duce. Temo che non sia l'unica somiglianza.

    RispondiElimina
  2. massimo malerba,complimenti per quest'articolo di menzogna,complimentoni,stai e state buttando fango inutile,su gente che e stufa di questo governo, VERGOGNATEVI SIETE DEI COMPLICI COLLUSI !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo ridici mettendo il tuo nome e cognome ti rispondo altrimenti non meriti risposta. Abbi il coraggio di mettere la faccia in cio che scrivi

      Massimo Malerba

      Elimina
  3. Anna sei proprio una cretina, e pure in malafede.

    RispondiElimina
  4. guarda caso non e' una pura coincidenza che succede dopo l'uscita dal governo di Berlusconi, la sua condanna, per un uomo tra i piu' ricchi al mondo non e' difficile organizzare simili "sommosse", pur ammettendo che esiste un malessere generale e tanta disperazione endemica.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero che stai scherzando stiamo organizzando questo sciopero da 9 mesi, o io sono Nostradamus o non credo centri Berlusconi.
      visto con altri occhi potrebbe essere pure renzi ad organizzare tutta la rivolta per far cadere il governo e fregare il posto a letta

      Elimina
    2. e chi ce lo garantisce? e soprattutto a cosa serve quando si possono deviare tutti i propri malumori politici in un democratico seggio di voto? Andate a lavorare buffoni!!! Ve la do io la rivoluzione mentecatti!!

      Elimina
  5. Qualcuno, oggi, mi ha fatto venire un dubbio : I forconi non saranno creature Berlusconiane? Il colpo di Stato auspicato da Berlusconi si sta attuando?

    RispondiElimina
  6. In una situazione di malessere generale causato dalla politica, dalla crisi economica, dal cambiamento sociale, dalla perdita di valori, è molto facile per qualche gruppuscolo becero, fanatico ed eversivo, al soldo di chi da 20 anni attacca le istituzioni cercando di asservirsele, raccogliere consensi da parte di gente esasperata e/o istintiva e/o ignorante che si limita a non raschiare la superficie per guardare cosa c'è sotto. La storia ci insegna che la crisi del 1929 fece fiorire in Europa nazismo e fascismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardate cosa ho trovato a riconferma di quanto ho scritto sopra!!
      http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/forconi_servizi_allarme_estrema_destra_delle_chiaie/notizie/403990.shtml?fb_action_ids=10202582025293619&fb_action_types=og.recommends&fb_source=other_multiline&action_object_map=%5B1438195683058707%5D&action_type_map=%5B%22og.recommends%22%5D&action_ref_map=%5B%5D

      Elimina
    2. Nel 1929 il fascismo c'era già da 7 anni...

      Elimina
  7. si scrive forconi si legge alba dorata

    RispondiElimina
  8. Al giorno d'oggi basta che qualcuno provi ad alzar la testa per dargli del fascista!
    Successe prima al movimento 5 stelle ed oggi a quello dei forconi!
    E incredibile come si possa accettare una dittatura mafiosa, al quale siamo sottoposti da almeno 20 anni ed invece sputare, senza se e senza ma, su una qualsiasi proposta di rinnovamento.. potere della propaganda..

    RispondiElimina
  9. Giovanni Contaldo13 dicembre 2013 17:03

    Secondo te Grillo e questi peones bercianti sarebbero il rinnovamento?

    RispondiElimina
  10. io conosco DANILO e ti assicuro che l'unica ricchezza che ha e nell' animo e nell'onesta, la Jaguar gli è stata prestata da walter (credo) nonostante tutto è una macchina che trovi in vendita da 2500 a 7500 euro, ciò nonostante noi tutti condanniamo chi ruba i soldi dei contribuenti non chi lavorando onestamente fa una vita dignitosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma per favore, fammi una carità, vai a lavorare che è meglio. Uno che legge il giornale e/o ha un amico che lo legge non merita di esistere

      Elimina
    2. credimi, quando l'italia sarà libera da gente che si beve le minchiate del giornale e di libero allora possiamo dire di essere sulla strada del miglioramento. prima di allora no. Uno come danilo è pagato per fare quello che ha fatto, anche un bambino lo capirebbe.

      Elimina
  11. A che cazzo serve scendere in piazza e fare le scimmie urlanti? Non si risolve un cazzo così.... andate a lavorare e votate con cognizione di causa rimbecillliti!! Vedete, se uno ha votato una vita berlusconi e adesso è senza un soldo e va pure a bloccarmi il traffico, io se lo becco lo rimando a calci in culo a dormire sotto un ponte.

    RispondiElimina
  12. Io dopo aver letto il post e i commenti vi devo lasciare un commento.
    Primo io non ho fatto lo sciopero e non ho aderito per un semplice motivo, tra votanti e chi si è astenuto, il 90% degli aventi diritto ha scelto di mantenere sempre la stessa classe dirigente, sapendo benissimo quello che avrebbero fatto, ossia i cazzi loro come hanno sempre dimostrato, io dopo 10 anni che non votavo ho visto per la prima volta con il M5S e Giannino, facce nuove che per il malcontento e delusione che c'era verso la politica avrebbero avuto in un paese che volesse veramente tentare di cambiare, la possibilità di farci vedere quello che potevano fare, almeno avremo avuto il dubbio e la speranza che potessero essere diversi da chi già era lì. Quindi se mi fossi trovato bloccato da qualcuno o capiva le mie ragioni e mi faceva passare come mio diritto o avrei chiamato le forze dell'ordine per farlo rimuovere. Poi, bloccare tutto sarebbe giusto, ma se poi sono sempre lì alle prossime elezioni a votarli ancora è tutto inutile, ricordate bene che il PD avrebbe potuto stravincere le passate elezioni se solo avesse appoggiato Renzi, ma dato che il suo cavallo di battaglia era la rottamazione dei vecchi politici, lo hanno segato, adesso si, cambiamento ma non sarà così drastico come quello che portava avanti prima. Vedrete nelle stesse sedie le stesse persone, purtroppo solo votando differentemente si possono veramente mandare a casa, i colpi di stato oramai non si possono più fare, li difenderebbe il mondo intero. Massimiliano
    PS: riguardo al giornale... ma se avesse avuto l'unità sarebbe andato bene? ognuno ha diritto di leggere e votare quello che vuole, se non viene messa una bandiera davanti a questa manifestazione trovo già che sia una cosa positiva.

    RispondiElimina
  13. Praticamente un pezzo di merda fascistoide berlusconiano, non vi era dubbio
    sallusti santanchè calvano (volutamente minuscoli) un bel trio di servi sciocchi.

    RispondiElimina